Come aiutare il timo

Come aiutare il timo

Il timo, come possiamo aiutarlo a funzionare?  Lo sapevate che è possibile con una semplice tecnica di sbloccare immediatamente il flusso di energia del vostro corpo? Timo, questa ghiandola endocrina piccola è stata nominata secondo  la parola greca “timo”. Può essere tradotta come “energia vitale”. Nelle righe seguenti condivideremo un metodo semplice, per stimolare questo metodo basato su tecniche di digitopressione, della medicina tradizionale cinese.

ghiandola-timo-1

Utilizzando questa semplice tecnica aiuterà a ridurre i livelli di stress, aumenta l’umore e cresce l’immunità e la resistenza contro le malattie. In termini medici, il timo è uno dei pilastri del corpo di salute. Questa ghiandola mantiene efficiente il sistema immunitario producendo cellule T, che riconoscono e distruggono le cellule è riconosciuto come una minaccia sul corpo o sulle cellule sane.

Come aiutare il timo

Nonostante questa ghiandola ha smesso il suo sviluppo, subito dopo la pubertà, continua ad essere attiva e lavorare direttamente con il sistema immunitario. Questa ghiandola cresce quando siamo felici e diminuisce di dimensioni quando siamo stressati. Amore e odio sono due delle emozioni che possono influenzare questa ghiandola. Anche i pensieri e le parole negative possono colpire  una infezione virale, riducendo la sua capacità di combattere.

Dal punto di vista della medicina tradizionale indiana, questa ghiandola ha una stretta corrispondenza con il chakra del cuore e dei suoi 12 petali di loto.

La posizione centrale di questa ghiandola – timo si trova parzialmente nel torace, collo e parzialmente si estende dal quarto cartilagine costale fino al bordo inferiore della ghiandola tiroidea -non è casuale. Secondo il dottor John Diamond, autore di “Energia Vitale” : Sbloccare il potere nascosto delle tue emozioni per raggiungere un benessere totale”, questa ghiandola controlla e regola il flusso di energia del corpo.

Dottor Diamond ritiene che la fase più importante di qualsiasi processo di guarigione è rappresentato del mantenimento di livelli alti di energia vitale. Se questo processo non inizia con una base di ricchezza e vitalità, qualsiasi farmaco o il trattamento saranno processati senza valore. “Il farmaco miracoloso vero” sottolinea Diamante, “è la forza e la vitalità che è in noi, la nostra volontà di essere buoni.”

Alla nascita, il timo ha quasi la stessa dimensione di quello che hanno il cuore e polmoni. Con l’età, il timo si atrofizza. Fine all’età di 40-50 anni, il timo diventa un piccolo pezzo di massa grassa. Fortunatamente, questo processo è reversibile. Naturopata Noreen spiega Barron, “un battito periodico con le dita, nella zona subito sotto il collo,contribuisce a migliorare il funzionamento del timo, un fatto scientificamente provato. In realtà, dice Barron, la forza di pressione, delle dita, sono in grado di stimolare lo sviluppo di questa ghiandola.

timo3

Usando questa semplice tecnica del tapping, per il timo da più energia e vitalità. Ogni esperto raccomanda una procedura leggermente diversa, ma tutte queste procedure hanno un elemento essenziale in comune. In primo luogo, naturalmente, dovremmo trovare il timo – ricordate, è al centro del petto.

Per una rapida sferzata di energia, si consiglia digitando questa zona con la punta delle dita per 20 secondi, mentre si fa un respiro profondo.

Dottor Diamond si raccomanda una procedura leggermente diversa – tappingul con le dita si farà in ritmo di valzer,  uno-due-tre, con la prima battuta, più forte.” Inoltre, il dottor Diamante suggerisce di ripetere l’affermazione “Io sono pieno di energia e amo la vita.”

 

fonte: e-dimineata.ro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.