Archivi categoria: prevenzione

Eliminare i calcoli biliari.

Eliminare i calcoli biliari.

Per molte persone, tra cui i bambini, i tubi biliari sono pieni di calcoli biliari. Alcuni sviluppano allergie oppure bolle sulla pelle ma altri non hanno alcun sin­tomo. Quando si fa un esame ECO, oppure i raggi X della bile non si vede nulla per­ché questi calcoli non si trovano tipicamente nella vescica biliare. Non solo, la maggior parte sono troppo piccoli e non calcificati, un prerequisito per la visibi­lità con i raggi X. Continua la lettura di Eliminare i calcoli biliari.

Un aiuto alla nostra salute.

Un aiuto alla nostra salute, viene dalle uova.

Contrario a quello che si dice da sempre delle uova, fanno molto bene alla salute. Il bianco è costituito, in principale dal collagene e il giallo dai aminoacidi. Avete mai controllato i sportivi che mangiano anche 10 uova al giorno, come stano con il colesterolo? Io lo fatto con un nipote del mio marito, il classico palestrato. Come si sa, per un maggiore assorbimento del collagene  necessità di vitamina C e aminoacidi. Continua la lettura di Un aiuto alla nostra salute.

Cura antiparassitaria per gli animali.

Cura antiparassitaria per animali domestici

Cura antiparassitaria per animali domestici.

Gli animali domestici hanno gli stessi parassiti che abbiamo noi, inclusi gli Ascaridi (nematodi comuni), i vermi nematodi uncinati, la Trichinella, gli Strongiloidi, il verme cardiaco e vari tipi di tenie. Ogni animale domestico, che vive in casa deve essere liberato dai parassiti e seguire un programma di mantenimento antiparassitario.

Il viaggio mensile dal veterinario non è sufficiente.

Magari non avete bisogno di liberarvi dal vostro animale per mantenervi liberi dai parassiti. Ma se siete malati sarebbe meglio affidarlo ad un amico finché non starete meglio. Il vostro animale domestico è parte della vostra famiglia e deve essere mantenuto pulito e in salute quanto voi.  Per questo è necessario fargli fare la cura antiparassitaria per animali. Non si tratta di una cosa difficile da fare.

Ecco la ricetta della cura antiparassitaria per animali:

  1. Acqua al prezzemolo: bollite un bel mazzo di prezzemolo fresco in un litro d’acqua per 3 minuti. Gettate via il prezzemolo. Dopo che si sarà raffreddata, potete congelarne la maggior parte in vari contenitori con capienza di una tazza l’uno. Questo sarà il quantitativo necessario per un mese. Mettete un cucchiaino di acqua nel cibo dell’animale. Non sarà necessario che controlliate se l’animale la mangia tutta. Una qualsiasi dose sarà soddisfacente.

Tutte le dosi della cura antiparassitaria per i animali

Fanno riferimento, su un animale di 5 kg, sia esso gatto o cane. Raddoppiatele per un animale di 10 kg. e così via. Gli animali domestici sono talmente pieni di parassiti, che dovrete stare piuttosto attenti a non liberarli da essi troppo velocemente. L’obiettivo della cura antiparassitaria per animali, e  dell’acqua al prezzemolo, è di mantenere i reni in salute. In modo che funzionino bene, e che i rifiuti dei parassiti morti vengano eliminati prontamente. Di solito gli animali apprezzano molto l’acqua al prezzemolo. Magari si rendono conto del beneficio che porta loro. Somministratela per una settimana prima di iniziare con la tintura di guscio di noce nera.

Tintura di guscio di noce nera (normale)

Si dovrebbe mettere una goccia di tintura di noce, nel cibo. Non forzate l’animale a mangiarla. Fate molta attenzione alla somministrazione. Trattate i gatti solo due volte alla settimana.

Trattate i cani tutti i giorni, per esempio un cane di 15 kg prenderà 3 gocce al giorno (ma gradatamente, aumentando di una goccia al giorno). Non usate la tintura extra forte.

Se il vostro animale vomita

Oppure ha la diarrea, potete aspettarvi di vedere dei vermi. Si tratta di una cosa estremamente infettiva e pericolosa. Non permettete mai ad un bambino di pulire i bisogni di un animale. Iniziate mettendo del sale e dello iodio, sulle feci o sul vomito lasciandolo lì per 5 minuti prima di pulirlo. Pulite anche i bisogni all’aperto allo stesso modo. Infine pulitevi le mani con dell’alcol di grano diluito (diluite 1 parte di alcol con 4 parti di acqua) oppure con la vodka. State attenti a mantenere l’alcol lontano dalla portata dei bambini e non acquistare dell’alcol isopropilico per disinfettare le ferite.

Iniziate con l’assenzio dopo una settimana.

 

 

 

 

Per la cura antiparassitaria dei animali, servono:

Capsule di assenzio: (200-300 mg. di assenzio per capsula) aprite una capsula e mettetene un pizzico il più piccolo possibile nel cibo giornaliero dell’animale. Fatelo per una settimana prima di iniziare con i chiodi di garofano.

Chiodi di garofano

Mettete il pizzico più piccolo che potete  o chiodi  di garofano macinati, nel loro cibo secco. Mantenete questa dose come routine in modo da non dover temere per i vostri animali domestici. Inoltre notate come diventano vivaci e felici.

Procedete lentamente così l’animale potrà imparare a mangiare tutto.

Per riassumere:

Prima settimana: acqua al prezzemolo

Seconda settimana: acqua al prezzemolo e noce nera

Terza settimana: acqua al prezzemolo, noce nera e assenzio

Quarta settimana: acqua al prezzemolo, noce nera, assenzio e chiodi di garofano.

Fonte: Cura di tutte le malattie, autore  Hulda Clark

Malattie cardiache, la scoperta del premio Nobel Linus Pauling e del Dr. Rath sulle vere cause.

 Malattie cardiache, la scoperta del premio Nobel Linus Pauling e del Dr. Rath sulle vere cause. 

Per le cause delle malattie cardiache, Linus Pauling, chimico e vincitore del Nobel per la chimica, sosteneva che le sostanze specifiche inibitrici della Lp (a), assunte per via orale impediscono la formazione della placca nelle arterie e possono anche sciogliere quelle già esistenti. Continua la lettura di Malattie cardiache, la scoperta del premio Nobel Linus Pauling e del Dr. Rath sulle vere cause.

Perché la depurazione del fegato.

Perché la depurazione del fegato.

La depurazione del fegato e della cistifellea contribuisce allo stato di salute e al benessere dell’individuo. Secondo Hulda Clark e Andreas Moritz, la maggior parte dei calcoli si formano nel fegato. E relativamente pochi nella colecistiContinua la lettura di Perché la depurazione del fegato.